Polvere di ossido di ferro

La polvere di ossido di ferro KingChroma è un tipo di pigmento con buona disperdibilità, eccellente resistenza alla luce e agli agenti atmosferici. Il pigmento di ossido di ferro KingChroma si riferisce principalmente a quattro tipi di pigmenti coloranti, vale a dire rosso di ferro, giallo di ferro, nero di ferro e marrone di ferro, che prendono l'ossido di ossido di ferro come materiale di base, tra cui il rosso ossido di ferro è il principale (che rappresenta circa 50% del pigmento di ossido di ferro), la mica di ossido di ferro può essere utilizzata come pigmento antiruggine e l'ossido di ferro magnetico può essere utilizzato come materiale di registrazione magnetica.

I pigmenti di ossido di ferro di KingChroma sono principalmente ossido di ferro rosso (che rappresenta circa il 50% dei pigmenti), ossido di ferro mica, che può essere utilizzato come pigmenti antiruggine e ossido di ferro magnetico, che può essere utilizzato come materiale per dischi magnetici. Inoltre, la polvere di ossido di ferro KingChroma presenta i vantaggi di una buona luminosità e di un'elevata vivacità.

polvere di pigmento di ossido di ferro giallo

Pigmento giallo di ossido di ferro

Polvere di ossido di ferro rosso

Polvere di ossido di ferro rosso

Polvere di ossido di ferro nero

polvere di ossido di ferro marrone

Polvere di ossido di ferro marrone

polvere di ossido di ferro verde

Polvere di ossido di ferro verde

Polvere di ossido di ferro blu

polvere di ossido di ferro giallo

Polvere di ossido di ferro giallo

Polvere di ossido di ferro di colore azzurro

Polvere di ossido di ferro azzurra

Polvere colorata all'ossido di ferro

Dettaglio della polvere di ossido di ferro

La polvere di ossido di ferro KingChroma è ampiamente utilizzata nei rivestimenti automobilistici di alta qualità, nei rivestimenti architettonici, nei rivestimenti anticorrosivi e nei rivestimenti in polvere, che è un rivestimento più rispettoso dell'ambiente e può essere utilizzato come colorante per vetro, il pigmento di ossido di ferro può anche essere utilizzato come colorante e protettivo per la verniciatura del legno. L'uso dell'ossido di ferro come pigmento non solo mantiene i vantaggi di una buona resistenza al calore, resistenza agli agenti atmosferici e assorbimento dei raggi ultravioletti del pigmento inorganico generale, ma può anche essere ben disperso nel vettore oleoso e i rivestimenti o gli inchiostri modulati con esso hanno una trasparenza soddisfacente. L'uso delle proprietà semiconduttrici dell'ossido di ferro e di altri rivestimenti, grazie alle elevate proprietà conduttive, può svolgere un ruolo nella schermatura elettrostatica.

Spedizioni e resi

Politica di ritorno:
kingchroma ha una politica di restituzione garantita al 10% con soddisfazione entro 100 giorni dal ricevimento della merce, il che significa che hai 10 giorni per richiedere un reso dopo aver ricevuto l'articolo. Ma il trasporto di ritorno sarà a carico dell'acquirente. Per avere diritto a un reso, il tuo articolo deve essere nelle stesse condizioni dell'articolo ricevuto, mai indossato o non utilizzato, etichettato e nella sua confezione originale. Avrai bisogno anche di una ricevuta o di una prova d'acquisto. Per maggiori dettagli, consulta la nostra politica di restituzione.
Se hai domande sui resi, puoi contattarci all'indirizzo [email protected].
Spedizione:
Ti preghiamo di concederci 1-2 giorni per elaborare l'implementazione. La consegna richiede solitamente 7-15 giorni. Si prega di rivedere la nostra politica di spedizione.

Prodotti in polvere di colore caldo

Polvere di perla camaleonte

Polvere termocromica

Polvere fotocromatica

Polvere di mica che si illumina al buio

Usi dei pigmenti di ossido di ferro

pigmenti di ossido di ferro per l'edilizia

Costruzione

polvere di ossido di ferro per coloranti per legno

Macchie di legno

polvere di ossido di ferro per prodotti in gomma

Prodotti in gomma

polvere di ossido di ferro per materie plastiche e polimeri

Materie plastiche e polimeri

polvere di ossido di ferro per carta

Carta

polvere di ossido di ferro per vernici e rivestimenti

Vernici e rivestimenti

polvere di ossido di ferro per nastri magnetici

Nastri magnetici

polvere di ossido di ferro per la tintura della pelle

Tintura della pelle

polvere di ossido di ferro per inchiostri e stampa

Inchiostri e stampa

polvere di ossido di ferro per fertilizzanti

fertilizzanti

polvere di ossido di ferro per cosmetici

Polvere di ossido di ferro per cosmetici

pigmenti di ossido di ferro per calcestruzzo

pigmenti di ossido di ferro per calcestruzzo

polvere di ossido di ferro per Ceramica

Ceramici

polvere di ossido di ferro per guarnizioni dei freni

Guarnizioni dei freni

polvere di ossido di ferro per asfalto e bitume

Asfalto e bitume

polvere di ossido di ferro per adesivi

Adesivi

Domande frequenti sulla polvere di ossido di ferro

Irritazione della pelle: alcune persone potrebbero essere allergiche ai pigmenti contenenti ossido di ferro, che possono causare irritazione alla pelle o reazioni allergiche come prurito, arrossamento ed eruzioni cutanee. La gravità di queste reazioni può variare da persona a persona.

Tossicità: il pigmento di ossido di ferro per il trucco è comunemente usato in piccole quantità e non presenta grossi rischi per la salute umana. Tuttavia, l’esposizione prolungata a livelli elevati di questi pigmenti può essere dannosa. Pertanto, è fondamentale che i cosmetici contenenti pigmenti di ossido di ferro rispettino le norme di sicurezza e gli standard per un utilizzo sicuro.

Il pigmento di ossido di ferro è un pigmento che si disperde bene, resiste alla luce e agli agenti atmosferici e non sbiadisce in seguito all'esposizione a lungo termine.

La polvere di ossido di ferro è economica, sicura e non sanguina. È perfetto per la miscelazione con vernici a base d'acqua e può produrre molteplici sfumature. Viene spesso utilizzato in rivestimenti, vernici e inchiostri. Tuttavia, non può essere miscelato con pigmenti acrilici.

La polvere di ossido di ferro è un pigmento inorganico di ossido rosso con numerose applicazioni industriali e ambientali. Il suo costituente principale è l'ossido di ferro, che conferisce stabilità chimica, durata e ritenzione del colore, anche in diverse condizioni ambientali. La polvere di ossido di ferro è un additivo comune nel settore edile per la produzione di materiali da costruzione come mattoni rossi, piastrelle e piastrelle di ceramica. Migliora l'aspetto, il colore, la resistenza agli agenti atmosferici e la durata di questi materiali.

Il pigmento rosso all'ossido di ferro funziona bene per i rivestimenti murali a base acqua all'interno e all'esterno degli edifici. A seconda del loro utilizzo, i rivestimenti a base acqua sono suddivisi in tre categorie: rivestimenti per l'edilizia, rivestimenti industriali e rivestimenti antiruggine. Tutti fanno affidamento sull'uso di pigmenti e i pigmenti di ossido di ferro sono particolarmente necessari per i rivestimenti a base d'acqua.

L'ossido di ferro è un pigmento popolare utilizzato nei rivestimenti automobilistici di fascia alta, nei rivestimenti architettonici, nei rivestimenti anticorrosivi e nei rivestimenti in polvere. È un rivestimento ecologico. L'uso annuo di pigmenti di ossido di ferro a livello globale supera il milione di tonnellate, arrivando al secondo posto dopo il pigmento di titanio e nella classifica dei pigmenti inorganici.

Il pigmento di ossido di ferro è ecologico. Ha un impatto positivo sullo sviluppo ambientale sostenibile. A differenza dei pigmenti organici tradizionali, è privo di sostanze nocive e non rappresenta un pericolo per l'ambiente o la salute umana.

I pigmenti di ossido di ferro assorbono i raggi UV che aiutano a prevenire l'erosione UV. Ciò consente agli edifici di mantenere i loro colori vivaci senza sbiadire per lungo tempo.

Il vetro colorato con ossido di ferro può assorbire sia i raggi ultravioletti che quelli infrarossi, il che lo rende davvero utile per realizzare oggetti come occhiali da sole, vetri termoassorbenti, occhiali protettivi per i lavoratori e rivestimenti militari che resistono agli infrarossi.

La polvere di ossido di ferro ha applicazioni estremamente ampie nei prodotti ceramici. L'ossido di ferro è una scelta popolare per colorare la ceramica perché ha eccellenti prestazioni coloranti. Per preparare l'acqua di glassa colorata, le persone usano le sue proprietà coloranti. Gli ossidi di ferro contengono ioni ferro con diversi punti di valenza, il che li rende policromatici. Se aggiunti ad altri smalti, gli ossidi di ferro possono rendere la tonalità di colore dello smalto più ricca e brillante. Nell'esperienza di produzione della ceramica (smalti), sono state utilizzate diverse atmosfere di cottura che hanno dato come risultato diversi colori di ossido di ferro. Sotto l'atmosfera della fiamma ossidante, il colore dell'ossido di ferro cambia da giallo a bruno-rossastro, e poi da rosso uva a marrone. Sotto l'atmosfera riducente, l'ossido di ferro presenta un cambiamento di colore dal blu al grigio scuro. Ciò è dovuto alla trasformazione dell'equilibrio dinamico tra Fe2+ e Fe3+ nello strato di smalto.

La polvere di ossido di ferro può essere facilmente dispersa in supporti oleosi, ottenendo rivestimenti o inchiostri con trasparenza soddisfacente. Sono adatti per diversi primer e finiture di vernici oleose, come epossidiche, alchidiche, amminiche e altre. Inoltre, possono essere utilizzati nelle vernici per giocattoli, nelle vernici decorative e nelle vernici per mobili.

Le polveri di ossido di ferro sono note per la loro forte resistenza al sole e agli agenti atmosferici. Sono pigmenti in polvere brillanti resistenti alle alte temperature che possono resistere al calore fino a 300 ℃, resistenza alla luce fino a 8 livelli e resistenza alla migrazione di 5 livelli. Hanno una buona disperdibilità e sono noti per la loro eccellente resistenza alla luce e agli agenti atmosferici.

I pigmenti in polvere di ossido di ferro possono essere miscelati con il calcestruzzo, migliorando l'aspetto e la durabilità degli edifici. Miscelando i pigmenti in polvere di ossido di ferro con il cemento è possibile conferire alla facciata dell'edificio colori più ricchi e belli. Inoltre, i pigmenti in polvere di ossido di ferro hanno la capacità di promuovere la resistenza alla ruggine e alla corrosione del calcestruzzo, aumentandone la durata.

Sebbene utili in molte applicazioni, la serie di pigmenti a base di ossido di ferro può essere dannosa per il corpo umano in alcune circostanze particolari. Ad esempio, l’inalazione di polvere rossa di ossido di ferro per periodi prolungati può causare problemi di pneumoconiosi, nota anche come “siderosi”. Inoltre, il personale che lavora per lungo tempo in ambienti con polvere rossa di ossido di ferro ad alta concentrazione dovrebbe essere consapevole della resistenza dell'ossido di ferro alla corrente. Questa resistenza può causare il blocco della corrente e quindi potrebbe trasformarsi in un cortocircuito, che può rappresentare una minaccia diretta per la vita umana. Inoltre, a causa della sua capacità di assorbire acqua e condurre elettricità, l'ossido di ferro può diventare un fattore pericoloso quando si utilizzano elettrodomestici, quindi è necessario prestare attenzione a questo riguardo.

La polvere di pigmenti di ossido di ferro può reagire con sostanze acide o alcaline presenti nell'aria, pertanto è importante evitare di conservarla insieme a tali materiali. Per evitare reazioni chimiche che possano alterare le proprietà del pigmento, si consiglia di conservarlo in un ambiente asciutto e sigillato.

 

Per una conservazione ottimale, si consiglia di utilizzare sacchetti di carta kraft o plastica di polietilene chimicamente inerti per il confezionamento della polvere di pigmento di ossido di ferro. Tuttavia, è fondamentale notare che l'ossido di ferro rosso ha una durata di tre anni. Pertanto non sono consigliabili periodi di conservazione prolungati.

Classificazione dei pigmenti di ossido di ferro: i pigmenti di ossido di ferro possono essere classificati in quattro categorie in base alle loro proprietà e funzioni: pigmenti coloranti, pigmenti metallici, pigmenti funzionali e pigmenti fisici. I pigmenti coloranti si dividono in due categorie: pigmenti organici e inorganici, che possono coprire quasi tutti i sistemi di colore. I pigmenti metallici includono principalmente polvere di alluminio galleggiante e non galleggiante, varie tonalità di polvere di rame-oro e pigmento perlescente, polvere di nichel metallico e polvere di acciaio inossidabile. I pigmenti funzionali comprendono pigmenti fluorescenti, pigmenti luminosi, pigmenti resistenti alle alte temperature, pigmenti conduttivi e altri. I pigmenti fisici comprendono pigmento di titanio, carbonato di calcio, solfato di bario, polvere di talco, bentonite, polvere di quarzo e altri.

Siamo pronti a supportare i tuoi progetti di polvere di ossido di ferro

Scorrere fino a Top